IMPRESE INDUSTRIALI

Autori: 
Michele Mincarini
Immagine abstract
Abstract: 
L'indicatore consente di quantificare il numero delle imprese industriali attive, le relative unità locali produttive presenti sul territorio e il numero di addetti. A livello regionale, in relazione alle variazioni percentuali del numero delle imprese attive nell’industria in senso stretto, tra il 2017 e l’anno precedente, si osservano valori negativi per tutte le regioni.
A livello nazionale, le imprese attive sono scese dell'1,4%, ma con un aumento del numero degli addetti dello 0,6%. In termini assoluti, il numero delle imprese è sceso da 410.791 unità del 2016 a 404.873 unità del 2017.
In termini percentuali, le regioni che hanno subito la maggior perdita di imprese attive sono la Valle d'Aosta (-2,4%), Liguria (-2,3%), Molise (-2,2), Lombardia e Lazio (-1,8%), Friuli-Venezia Giulia (-1,7%), Veneto, Emilia-Romagna e Sardegna (-1,6%).
Descrizione: 
L'indicatore misura il numero delle imprese operative (da un punto di vista economico) durante l'anno di riferimento, nel settore industriale (ATECO 2007). Sono considerate le unità, localizzate nel territorio nazionale, che hanno svolto un'effettiva attività produttiva per almeno sei mesi nell'anno di riferimento. Sono, inoltre, contemplate le diverse localizzazioni presso le quali le imprese esercitano una o più attività (unità locali) e il numero di addetti (lavoratori dipendenti e indipendenti).
Scopo: 
Quantificare le unità locali produttive presenti sul territorio e il numero di addetti. Tali dati sono essenziali nella valutazione del contesto ambientale legato alle attività industriali e della sua probabile evoluzione.
RILEVANZA - L'indicatore: 
È semplice, facile da interpretare
Fornisce una base per confronti a livello internazionale
MISURABILITÀ - I dati utilizzati per la costruzione dell’indicatore sono/hanno: 
Adeguatamente documentati e di fonte nota
Aggiornati a intervalli regolari e con procedure affidabili
Facilmente disponibili o resi disponibili a fronte di un ragionevole rapporto costi/benefici
Un’ “adeguata” copertura spaziale
Un’ “idonea” copertura temporale
SOLIDITÀ - L'indicatore: 
È basato su standard nazionali/internazionali e sul consenso nazionale/internazionale circa la sua validità
È ben fondato in termini tecnici e scientifici
Presenta attendibilità e affidabilità dei metodi di misura e raccolta dati
Comparabilità nel tempo
Comparabilità nello spazio
Riferimenti normativi: 
-
Obiettivi fissati dalla normativa: 
Non applicabile
DPSIR: 
Determinante
Tipologia indicatore: 
Descrittivo (tipo A)
Riferimenti bibliografici: 
ISTAT- Struttura e dimensione delle imprese-Registro statistico delle imprese attive (ASIA)
Limitazioni: 
-
Ulteriori azioni: 
-
Frequenza rilevazione dati: 
Annuale
Accessibilità dei dati di base: 
I.Stat- ASIA Registro statistico delle imprese attive
ASIA UL Registro statistico delle unità locali
Fonte dei dati di base: 
ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica)
Unità di misura: 
Numero (n.), Percentuale (%)
Descrizione della metodologia di elaborazione: 
I dati sono desunti dal Registro Statistico delle Imprese Attive (ASIA) gestito e aggiornato annualmente da ISTAT
Core set: 
Non compilato  
Tipo rappresentazione: 
Grafico
Tabella
Periodicità di aggiornamento: 
Annuale
Copertura spaziale: 
Nazionale
Regionale
Copertura temporale: 
2016-2017
L’informazione risulta determinante nella valutazione dei fattori responsabili delle pressioni sull’ambiente. I dati sono desunti dal Registro Statistico delle Imprese Attive (ASIA) gestito e aggiornato annualmente dall’ISTAT attraverso un processo di integrazione delle informazioni provenienti sia da fonti amministrative (enti pubblici o società private) sia da fonti statistiche. L'indicatore, semplice e facile da interpretare, consente confronti nello spazio e nel tempo.

Stato: 
Non definibile
Trend: 
Non definibile
Descrizione dello stato e trend: 
Le imprese industriali attive (industria in senso stretto) presenti sul territorio italiano, nel 2017, sono circa 405 mila (411 mila nel 2016). Il settore assorbe oltre 4 milioni di addetti, con un aumento, rispetto al 2016, dello 0,6% (Tabelle 1, 2, 3 e 4 e Figura 1).
Nel 2016, le unità locali delle imprese attive dell'industria in senso stretto risultano 459.777, di cui 428.950 nell'industria manifatturiera, 2.831 nelle attività estrattive, 14.337 nella fornitura di energia elettrica gas, vapore e aria condizionata, e 13.659 nella fornitura di acqua, reti fognarie, gestione rifiuti e risanamento (Tabella 5).
Nel periodo 2012-2016, le unità locali delle imprese manifatturiere sono passate da 465.528 a 428.950 unità, con una diminuzione del 7,9%, mentre gli addetti alle stesse hanno subito un calo del 4,7% passando da 3.831.009 a 3.652.687 unità (Tabella 6).
Commenti: 
Nell’industria in senso stretto sono presenti il 9,5% di imprese a cui corrisponde il 24,1% degli addetti totali. Secondo la classificazione ATECO 2007, l’industria in senso stretto comprende le sezioni di attività economica “B” (estrazione di minerali da cave e miniere), “C” (Attività manifatturiere), “D” (Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata), “E” (Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento). In riferimento al 2017, le imprese sono principalmente di tipo manifatturiero: oltre 382 mila imprese, ossia il 94,4% del totale del settore industria in senso stretto (Tabelle 1, 2, 3 e 4). Nel confronto tra le regioni è in Lombardia in cui opera il più elevato numero di imprese, ossia 79.965 (81.394 nel 2016), con 1.014.037 addetti, seguita dal Veneto con 45.064 imprese (45.813 nel 2016), con 533.028 addetti. Le localizzazioni presso le quali le imprese industriali (industria in senso stretto) esercitano una o più attività (Unità Locali delle imprese), in riferimento al 2016, sono circa 460 mila (Tabella 5). Di queste il 30,4% è localizzato nel Nord-ovest, il 24,2% nel Nord-est, il 20,5% nel Centro, il 17,7% al Sud e il 7,3% nelle Isole. Il 93,3% delle Unità Locali (428.950) appartiene al settore manifatturiero, mentre quelle relative all’estrazione di minerali da cave e miniere sono lo 0,6% (n. 2.831) (Tabella 5).
  • Titolo Tabella 1: Imprese industriali (industria in senso stretto) per sezioni di attività economica e regione (2017)
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati ISTAT

    Regione Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento TOTALE
    n. n. n. n. n.
    Piemonte 127 29,838 1,095 658 31,718
    Valle d'Aosta 6 636 77 24 743
    Lombardia 292 76,299 1,879 1,495 79,965
    Trentino-Alto Adige 98 6,233 1,600 176 8,107
    Veneto 149 43,411 813 691 45,064
    Friuli-Venezia Giulia 30 7,662 204 163 8,059
    Liguria 34 7,301 145 236 7,716
    Emilia-Romagna 110 35,337 853 579 36,879
    NORD 846 206,717 6,666 4,022 218,251
    Toscana 186 37,240 478 588 38,492
    Umbria 34 6,397 242 136 6,809
    Marche 46 15,731 478 268 16,523
    Lazio 165 20,358 801 804 22,128
    CENTRO 431 79,726 1,999 1,796 83,952
    Abruzzo 72 8,652 294 257 9,275
    Molise 12 1,670 56 60 1,798
    Campania 73 26,173 504 873 27,623
    Puglia 191 20,798 659 689 22,337
    Basilicata 34 2,814 213 108 3,169
    Calabria 58 7,901 189 261 8,409
    Sicilia 237 20,580 561 889 22,267
    Sardegna 108 7,267 130 287 7,792
    SUD 785 95,855 2,606 3,424 102,670
    ITALIA 2,062 382,298 11,271 9,242 404,873
  • Titolo Tabella 2: Imprese industriali (industria in senso stretto) per sezioni di attività economica e regione (2016)
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati ISTAT

    Regione Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento TOTALE
    n. n. n. n. n.
    Piemonte 130 30,279 1,119 655 32,183
    Valle d'Aosta 8 657 75 21 761
    Lombardia 291 77,607 1,975 1,521 81,394
    Trentino-Alto Adige 104 6,252 1,606 175 8,137
    Veneto 159 44,099 868 687 45,813
    Friuli-Venezia Giulia 32 7,795 208 162 8,197
    Liguria 36 7,482 142 241 7,901
    Emilia-Romagna 110 35,875 914 568 37,467
    NORD 870 210,046 6,907 4,030 221,853
    Toscana 179 37,738 522 592 39,031
    Umbria 35 6,502 242 129 6,908
    Marche 49 15,917 481 264 16,711
    Lazio 176 20,731 803 822 22,532
    CENTRO 439 80,888 2,048 1,807 85,182
    Abruzzo 77 8,760 310 257 9,404
    Molise 13 1,700 62 63 1,838
    Campania 78 26,444 466 863 27,851
    Puglia 187 21,001 662 682 22,532
    Basilicata 34 2,875 175 109 3,193
    Calabria 66 7,995 190 270 8,521
    Sicilia 254 20,792 560 894 22,500
    Sardegna 122 7,365 143 287 7,917
    SUD 831 96,932 2,568 3,425 103,756
    ITALIA 2,140 387,866 11,523 9,262 410,791
  • Titolo Tabella 3: Addetti alle imprese industriali (industria in senso stretto) per sezioni di attività economica e regione (2017)
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati ISTAT

    Regione Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento TOTALE
    n. n. n. n. n.
    Piemonte 1,131 385,591 7,585 13,748 408,055
    Valle d'Aosta 33 4,333 681 358 5,405
    Lombardia 2,587 960,171 19,513 31,767 1,014,037
    Trentino-Alto Adige 610 65,538 3,941 2,685 72,774
    Veneto 975 514,714 2,482 14,858 533,029
    Friuli-Venezia Giulia 226 106,191 549 7,039 114,005
    Liguria 214 51,810 1,489 6,004 59,517
    Emilia-Romagna 1,194 438,422 3,051 15,077 457,744
    NORD 6,969 2,526,771 39,291 91,535 2,664,566
    Toscana 1,666 282,797 1,860 13,247 299,570
    Umbria 259 54,951 987 2,741 58,937
    Marche 298 145,369 869 5,856 152,391
    Lazio 14,899 155,089 39,032 19,739 228,758
    CENTRO 17,121 638,205 42,747 41,583 739,656
    Abruzzo 1,063 75,532 433 4,879 81,906
    Molise 90 7,305 115 503 8,014
    Campania 603 159,973 1,479 19,583 181,639
    Puglia 1,184 117,570 1,378 13,607 133,739
    Basilicata 243 20,751 282 2,139 23,415
    Calabria 331 26,038 431 4,383 31,184
    Sicilia 1,685 82,147 1,317 14,392 99,541
    Sardegna 937 30,289 749 4,364 36,339
    SUD 6,136 519,605 6,184 63,851 595,776
    ITALIA 30,226 3,684,581 88,222 196,969 3,999,998
  • Titolo Tabella 4: Addetti alle imprese industriali (industria in senso stretto) per sezioni di attività economica e regione (2016)
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati ISTAT

    Regione Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento TOTALE
    n. n. n. n. n.
    Piemonte 1,359 387,088 7,342 13,424 409,213
    Valle d'Aosta 33 4,255 704 364 5,355
    Lombardia 2,319 957,965 19,116 31,455 1,010,856
    Trentino-Alto Adige 747 64,537 3,895 2,695 71,874
    Veneto 968 511,286 2,715 14,691 529,660
    Friuli-Venezia Giulia 219 105,663 560 3,819 110,261
    Liguria 299 52,235 1,333 5,922 59,790
    Emilia-Romagna 1,256 433,053 2,799 15,606 452,714
    NORD 7,201 2,516,082 38,464 87,976 2,649,723
    Toscana 1,680 276,930 1,888 13,072 293,571
    Umbria 264 55,040 1,038 2,746 59,087
    Marche 324 144,197 858 5,566 150,945
    Lazio 15,477 154,802 39,643 20,632 230,554
    CENTRO 17,745 630,970 43,426 42,016 734,157
    Abruzzo 1,197 75,371 446 4,661 81,676
    Molise 97 7,379 123 484 8,082
    Campania 579 157,947 1,553 19,524 179,604
    Puglia 1,216 115,619 1,431 13,837 132,104
    Basilicata 264 20,466 250 2,139 23,119
    Calabria 341 26,059 441 4,548 31,389
    Sicilia 1,742 81,998 1,269 15,773 100,781
    Sardegna 1,006 30,258 872 4,332 36,468
    SUD 6,443 515,097 6,384 65,299 593,223
    ITALIA 31,389 3,662,148 88,274 195,292 3,977,103
  • Titolo Figura 1: Numero delle imprese industriali (industria in senso stretto) per regione
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati Istat

  • Titolo Tabella 5: Unità Locali industria (in senso stretto) per ripartizione geografica (2016)
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati ISTAT

    Ripartizione geografica Estrazione di minerali da cave e miniere Attività manifatturiere Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento TOTALE
    n. n. n. n. n.
    Nord-Ovest 654 131,212 4,170 3,595 139,631
    Nord_Est 544 104,082 4,185 2,364 111,175
    Centro 592 88,195 2,579 2,741 94,107
    Sud 578 75,304 2,426 3,204 81,512
    Isole 463 30,157 977 1,755 33,352
    ITALIA 2,831 428,950 14,337 13,659 459,777
  • Titolo Tabella 6: Unità Locali e addetti per divisione di attività ATECO 2007 dell'industria manifatturiera e altre attività economiche (anni 2012-2016)
    Fonte Elaborazione ISPRA su dati ISTAT

    Attività economica 2012 2012 2013 2013 2014 2014 2015 2015 2016 2016 Variazione percentuale 2016/2012 Variazione percentuale 2016/2012
    Unità Locali Addetti Unità Locali Addetti Unità Locali Addetti Unità Locali Addetti Unità Locali Addetti Unità Locali Addetti
    n. n. n. n. n. n. n. n. n. n. % %
    B: estrazione di minerali da cave e miniere 3,250 27,397 3,173 27,687 3,012 27,118 2,937 23,316 2,831 22,804 −12.9 −16.8
    C: attività manifatturiere 465,528 3,831,009 458,990 3,717,222 442,646 3,640,252 433,327 3,608,024 428,950 3,652,687 −7.9 −4.7
    10: industrie alimentari 60,414 389,555 60,482 386,835 58,545 382,895 58,439 385,690 58,680 396,380 −2.9 1.8
    11: industria delle bevande 3,420 35,462 3,511 34,342 3,751 36,911 3,780 37,347 3,968 40,335 16.0 13.7
    12: industria del tabacco 8 531 12 594 13 599 13 505 13 898 62.5 69.0
    13: industrie tessili 16,911 134,808 16,553 127,726 16,011 123,586 15,443 120,587 15,154 116,619 −10.4 −13.5
    14: confezione di articoli di abbigliamento, confezione di articoli in pelle e pelliccia 36,219 212,111 34,247 196,346 32,461 192,121 31,631 191,953 30,806 194,335 −14.9 −8.4
    15: fabbricazione di articoli in pelle e simili 17,240 137,533 17,377 137,553 16,914 138,898 16,635 138,762 16,527 140,032 −4.1 1.8
    16: industria del legno e dei prodotti in legno e sughero (esclusi i mobili), fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio 33,526 128,637 33,209 121,041 31,637 113,805 29,658 107,112 28,611 103,730 −14.7 −19.4
    17: fabbricazione di carta e di prodotti di carta 4,796 73,216 4,674 71,443 4,524 71,082 4,417 70,298 4,371 71,751 −8.9 −2.0
    18: stampa e riproduzione di supporti registrati 17,439 90,879 17,369 85,928 16,537 82,121 16,117 79,704 16,146 83,962 −7.4 −7.6
    19: fabbricazione di coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio 703 18,947 695 17,097 652 15,271 609 16,061 636 15,971 −9.5 −15.7
    20: fabbricazione di prodotti chimici 5,810 109,262 5,844 106,981 5,776 104,935 5,715 104,112 5,590 106,169 −3.8 −2.8
    21: fabbricazione di prodotti farmaceutici di base e di preparati farmaceutici 725 61,075 741 59,682 697 57,110 712 57,689 709 59,129 −2.2 −3.2
    22: fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche 12,550 180,513 12,383 176,472 12,042 171,357 11,884 171,025 11,608 173,957 −7.5 −3.6
    23: fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi 25,405 191,380 24,782 179,007 23,237 167,504 22,541 158,519 22,116 155,647 −12.9 −18.7
    24: metallurgia 4,559 123,942 4,476 120,517 4,251 118,744 4,168 116,750 4,111 114,670 −9.8 −7.5
    25: fabbricazione di prodotti in metallo (esclusi macchinari e attrezzature) 76,563 534,733 73,150 511,953 71,231 504,207 69,580 501,233 69,267 508,880 −9.5 −4.8
    26: fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e di orologi 6,807 107,595 6,554 105,366 6,187 100,504 5,980 96,810 5,855 91,737 −14.0 −14.7
    27: fabbricazione di apparecchiature elettriche ed apparecchiature per uso domestico non elettriche 10,578 161,329 10,473 157,385 10,085 153,955 9,852 148,331 9,584 148,420 −9.4 −8.0
    28: fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 28,234 452,592 28,559 451,413 27,806 451,383 27,142 450,240 26,524 458,214 −6.1 1.2
    29: fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi 2,961 162,233 3,064 158,436 2,941 154,713 2,887 158,372 2,846 161,638 −3.9 −0.4
    30: fabbricazione di altri mezzi di trasporto 3,279 88,613 3,162 81,933 3,009 82,826 2,960 81,990 3,060 88,991 −6.7 0.4
    31: fabbricazione di mobili 21,065 147,552 20,641 142,006 19,669 135,524 19,624 131,492 19,960 133,287 −5.2 −9.7
    32: altre industrie manifatturiere 32,883 121,614 32,722 119,675 31,775 118,639 31,158 119,599 31,199 122,625 −5.1 0.8
    33: riparazione, manutenzione ed installazione di macchine ed apparecchiature 43,433 166,897 44,310 167,489 42,895 161,563 42,382 163,841 41,609 165,311 −4.2 −1.0
    D: fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata 12,007 87,915 13,354 88,136 13,228 87,865 13,821 88,150 14,337 88,652 19.4 0.8
    E: fornitura di acqua reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento 13,370 182,310 13,814 181,996 13,299 183,797 13,474 187,856 13,659 193,004 2.2 5.9
    F: costruzioni 594,819 1,549,374 574,542 1,437,192 547,595 1,351,562 527,101 1,317,012 523,060 1,315,486 −12.1 −15.1
    Altre attività economiche 3,737,908 11,044,205 3,730,202 10,974,559 3,700,898 10,898,715 3,697,231 11,065,518 3,735,799 11,411,885 −0.1 3.3
    TOTALE COMPLESSIVO ATTIVITA' ECONOMICHE 4,826,882 16,722,210 4,794,075 16,426,791 4,720,678 16,189,310 4,687,891 16,289,875 4,718,636 16,684,518 −2.2 −0.2