INDICE DI FRAMMENTAZIONE NELLE ECOREGIONI

Descrizione e scopo: 
L’indicatore rappresenta la distribuzione delle 5 classi di frammentazione all’interno delle Ecoregioni.

Linea di attività del progetto: 
Linea 2
Linea 3

Descrizione della metodologia di elaborazione: 
L'indicatore deriva dall'elaborazione dell'indice di frammentazione calcolato per le 5 Ecoregioni.
Le eco regioni sono zone ecologicamente omogenee con simili potenzialità per clima, fisiografia, oceanografia, idrografia, vegetazione e fauna. La classificazione nazionale è organizzata in 4 livelli: divisioni, province, sezioni e sottosezioni. Nella presente analisi è stato considerato il livello nazionale delle province delimitato secondo sistemi orografici e decritto tramite le fisionomie vegetazionali dominanti, diffuse e distintive.(cfr. “Le Ecoregioni d’Italia, 2010” – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare).
Per la valutazione del livello di frammentazione tramite “effective mesh-density” (Seff), sono state individuate le seguenti 5 classi di frammentazione :

( 0 – 1,5 ] molto bassa
( 1,5 – 10 ] bassa
( 10 – 50 ] media
( 50 – 250 ] elevata
> 250 molto elevata
Per l’aggiornamento dei dati al 2018 sono state parzialmente riviste anche le stime dell’indicatore per il 2017, a seguito dell’aggiornamento delle cartografie relative al consumo di suolo sulla base dei nuovi dati satellitari disponibili.

Seff (n° meshes per 1.000 km2) classe di frammentazione.

Dati di base associati: 
x

Ambito territoriale: 
Regioni

Anno iniziale: 
2017

Anno finale: 
2018

Periodicità di aggiornamento: 
Annuale

Unità di misura: 
Percentuale (%)
Fonti: 
Elaborazioni ISPRA su cartografia SNPA
Note: 
L'ambito territoriale è relativo alle Ecoregioni.

Per maggiori dettagli sul tema: http://groupware.sinanet.isprambiente.it/uso-copertura-e-consumo-di-suolo/library
  • Titolo: Indice di frammentazione nelle Ecoregioni


Tema: 
Frammentazione del territorio