Annuario dei dati ambientali 2021

L’Annuario dei dati ambientali rappresenta la più completa raccolta di dati statistici e informazioni sullo stato dell’ambiente in Italia realizzata e curata dall'Istituto per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) in collaborazione con le Agenzie regionali e delle province autonome nell’ambito del Sistema Nazionale per la Protezione dell'ambiente (SNPA).

Descrive le condizioni delle diverse matrici ambientali quali aria, suolo, acqua, biodiversità, ecc. e l’andamento dei fenomeni nel tempo.

L’edizione 2021 è costituita dalla Banca dati indicatori e da Annuario in cifre.

La Banca dati raccoglie oltre 300 indicatori, scelti per descrivere le diverse tematiche ambientali in cui è organizzata.

Gli indicatori sono strutturati in schede contenenti informazioni di tipo descrittivo quali, ad esempio, gli obiettivi da raggiungere, la valutazione dello stato, il trend e di tipo statistico rappresentate con grafici, tabelle e mappe.

Frutto di una continua revisione e perfezionamento, si compone di 318 indicatori, che rispondono sia alla domanda di informazione ambientale, sia agli obiettivi delineati in ambito europeo e internazionale (SDGs, Grean Deal europeo, Strategia di sviluppo sostenibile, ecc.). Questa edizione prevede 217 indicatori (68%) aggiornati all’annualità più recente e il popolamento di 11 nuovi indicatori per le aree tematiche: Agricoltura, Atmosfera, Biosfera, Idrosfera, Pericolosità geologiche, Pesca, Turismo.

Il sistema permette la consultazione, l’organizzazione e la pubblicazione dei contenuti selezionati, secondo le esigenze degli utenti.

Documento di tipo statistico, organizzato per aree tematiche, propone una selezione degli indicatori più significativi della Banca dati, illustrandoli in maniera sintetica. A ciascun indicatore scelto corrisponde un grafico rappresentativo della situazione ambientale e/o l’andamento del fenomeno, corredato da commenti, brevi informazioni o dati particolarmente rilevanti posti in evidenza.

La banca dati costituisce la base informativa della pubblicazione Transizione Ecologica Aperta: dove va l’ambiente italiano?, il nuovo rapporto ideato dall’ISPRA che fotografa e interpreta la situazione italiana alla vigilia della sua “transizione ecologica”. Un documento che, oltre a segnalare le criticità, pone in risalto i risultati raggiunti e quelli raggiungibili, illustrando a un pubblico di non esperti il perché e il significato di dati e fenomeni.

Crediti e Autori TEA