Report

PROVVEDIMENTI DI AIA

Abstract indicatore: 
Nel corso del 2017, il MATTM ha rilasciato, a 62 impianti, 119 provvedimenti di AIA statali così ripartiti: 29 relativi ai procedimenti di modifica non sostanziale, 12 relativi ai procedimenti di modifica sostanziale, 13 relativi ai procedimenti di adempimento, 3 relativi ai procedimenti di rinnovo, 59 relativi ai procedimenti di riesame e 3 relativi ai procedimenti di prima AIA. L’indicatore rappresenta e quantifica il numero di provvedimenti di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) di competenza statale, emanati nel 2017 dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM).

Descrizione: 
L’indicatore rappresenta il numero di provvedimenti di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) di competenza statale emanati dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM) sentiti il Ministro dell’interno, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali. I suddetti provvedimenti sono relativi a procedure di rilascio di prima AIA, di riesame, di rinnovo, di aggiornamento in seguito a modifiche sia sostanziali sia non sostanziali e di adempimento.

Scopo: 
Quantificare il numero di provvedimenti di AIA rilasciati dal MATTM e illustrarne l’andamento nel tempo, disaggregati per categorie di impianti (Raffinerie, Impianti chimici, Centrali termoelettriche, Acciaierie, Offshore) al fine di prevenire, ridurre, e mantenere sotto controllo l’inquinamento rilasciato nell’ambiente circostante gli stabilimenti IPPC grazie all’applicazione di nuove tecnologie e migliori tecniche gestionali, con effetti benefici sulla qualità ambientale, e di conseguenza garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente nel suo complesso.

Criteri di selezione: 
  • Misurabilità (i dati utilizzati per la costruzione dell'indicatore sono/hanno): 
    Adeguatamente documentati e di qualità nota [Accessibilità]
    Aggiornati a intervalli regolari secondo fonti e procedure affidabili [Tempestività e Puntualità]
    Una "buona" copertura spaziale
  • Rilevanza e utilità (l'indicatore): 
    È di portata nazionale oppure applicabile a temi ambientali a livello regionale ma di significato nazionale
    È in grado di descrivere il trend in atto e l'evolversi della situazione ambientale
    È semplice, facile da interpretare
    È sensibile ai cambiamenti che avvengono nell'ambiente e collegato alle attività antropiche
    Fornisce un quadro rappresentativo delle condizioni ambientali, delle pressioni sull'ambiente o delle risposte della società, anche in relazione agli obiettivi di specifiche normative
  • Solidità scientifica (l'indicatore): 
    È basato su standard nazionali/internazionali e sul consenso nazionale/internazionale circa la sua validità
    È ben fondato in termini tecnici e scientifici
    Presenta attendibilità e affidabilità dei metodi di misura e raccolta dati
    Comparabilità nel tempo
    Comparabilità nello spazio

Riferimenti normativi: 
D.Lgs. 46/2014
Direttiva 2010/75/UE
D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.


Obiettivi fissati dalla normativa: 
L’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è il provvedimento che autorizza l’esercizio di un’installazione a determinate condizioni, che devono garantire la conformità ai requisiti di cui alla parte seconda del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., come modificato anche dal D.Lgs. 4 aprile 2014, n. 46, attuazione della Direttiva 2010/75/UE relativa alle emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento - IPPC). Ai sensi di quanto previsto dall’articolo 29-quaterdecies del citato D.Lgs. 152/06 e s.m.i., tale autorizzazione é necessaria per poter esercire le attività specificate nell’allegato VIII alla parte seconda dello stesso decreto. L’Autorizzazione Integrata Ambientale è rilasciata tenendo conto di quanto indicato all’allegato XI alla parte seconda del D.Lgs. 152/06 e le relative condizioni sono definite avendo come riferimento le conclusioni sulle BAT (Best Available Techniques).
DPSIR: 
Risposta

Tipologia indicatore: 
Descrittivo (tipo A)

Riferimenti bibliografici: 
http://www.va.minambiente.it/it-IT

Limitazioni: 
Nessuna limitazione.

Ulteriori azioni: 
Nessuna azione richiesta.
Frequenza di rilevazione dei dati: 
Annuale

Accessibilità dei dati di base: 
Dati disponibili sul sito del MATTM http://www.va.minambiente.it/it-IT

Fonte dei dati di base: 
MATTM (Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)

Unità di misura dell'indicatore: 
Numero (n.)
Percentuale (%)
Descrizione della metodologia di elaborazione: 
L'elaborazione dell'indicatore è stata effettuata tramite semplici calcoli quali il calcolo del numero di provvedimenti di AIA statali rilasciati dal MATTN distinto per categorie di impianto e per tipologia di procedura, nonché le relative percentuali.


Tipo di rappresentazione: 
Grafico
Tabella

Copertura spaziale: 
Nazionale

Copertura temporale: 
2015-2017

Qualità dell'informazione: 
La qualità dell'informazione è soddisfacente. L’indicatore fornisce un quadro rappresentativo delle risposte della società, anche in relazione agli obiettivi di specifiche normative e presenta attendibilità e affidabilità dei metodi di misura e raccolta dati. I dati hanno una copertura temporale di 3 anni e sono reperiti con la stessa metodologia nel tempo e nello spazio.

Periodicità di aggiornamento: 
Annuale


Stato e trend: 
Lo stato e il trend si possono definire positivi in quanto sia il numero di provvedimenti AIA rilasciati sia il numero di impianti è diminuito nel corso di questi anni, a indice di un adeguamento degli impianti alla normativa vigente. Nello specifico nel 2017 sono stati rilasciati 119 provvedimenti AIA a 62 impianti con un calo rispetto al 2015 rispettivamente del 42% e 32% (Figura 1).

Commenti: 
Nel corso del 2017, il MATTM ha rilasciato, a 62 impianti (di cui 31 centrali termoelettriche, 19 impianti chimici, 10 raffinerie, 1 acciaieria e 1 impianto offshore), 119 provvedimenti di AIA statali.
Tali provvedimenti, se analizzati dal punto di vista dei procedimenti, sono così ripartiti: 59 relativi ai procedimenti di riesame (49,6%), 29 relativi ai procedimenti di modifica non sostanziale (24,4%), 13 relativi ai procedimenti di adempimento (10,9%), 12 relativi ai procedimenti modifica sostanziale (10,1%), 3 relativi ai procedimenti di rinnovo (2,5%), e 3 relativi ai procedimenti di prima AIA (2,5%) (Figura 2).
In base alla categoria di impianto, la distribuzione dei 119 provvedimenti di AIA è la seguente: 52 per gli impianti chimici (43,7%), 47 per le centrali termoelettriche (39,5%), 18 per le raffinerie (15,1%), 1 per le acciaierie (0,8%) e 1 per gli impianti offshore (0,8%) (Figura 3).
In particolare dalla Tabella 1 si evince che il MATTM ha rilasciato quanto segue:
• relativamente ai procedimenti di modifica non sostanziale, 14 provvedimenti a 12 centrali termoelettriche, 12 provvedimenti a 7 impianti chimici, 3 provvedimenti a 2 raffinerie, nessun
provvedimento a impianti offshore e nessun provvedimento ad acciaierie.
• Riguardo ai procedimenti di modifica sostanziale, 3 AIA a 3 centrali termoelettriche 4 AIA a 4 impianti chimici, 5 AIA a 4 raffinerie, nessuna AIA ad impianti offshore e nessuna ad acciaierie.
• Per i procedimenti di adempimento, 4 provvedimenti di AIA a 4 centrali termoelettriche, 7 AIA ad 1 impianto chimico, 2 AIA a 2 raffinerie, nessuna AIA ad impianti offshore e nessuna ad acciaierie.
• Per i rinnovi, 2 AIA a 2 centrali termoelettriche, 1 ad impianti chimici, nessuna AIA a raffinerie, impianti offshore ed acciaierie.
• Per i procedimenti di riesame, 23 provvedimenti di AIA a 16 centrali termoelettriche, 27 AIA a 12 impianti chimici, 8 AIA a 6 raffinerie, 1 AIA ad 1 acciaieria e nulla ad impianti offshore.
• Per i procedimenti di prima AIA, 1 provvedimento di AIA a 1 centrale termoelettrica, 1 AIA a 1 impianto chimico, 1 AIA a 1 impianto offshore, nessuna AIA a raffinerie ed acciaierie impianti.
Dalla Figura 4, si può notare che la maggior parte dei provvedimenti di AIA sono stati rilasciati a impianti chimici, il 42% relativo ai procedimenti di modifica non sostanziale e il 54% relativo ai procedimenti di adempimento, e alle centrali termiche, il 48% relativo ai procedimenti di modifica non sostanziale e il 67% relativo ai procedimenti di rinnovo. Per quanto riguarda i procedimenti di prima AIA, il MATTM ha emanato lo stesso numero di provvedimenti di AIA agli impianti chimici, centrali termiche e impianti offshore e, infine, per le modifiche sostanziali, il 42% dei provvedimenti è stato rilasciato alle raffinerie.
  • Titolo: Tabella 1: Provvedimenti di AIA statali emanati (2017)
    Fonte: Elaborazione ISPRA su dati MATTM (www.va.minambiente.it/it-IT)
    Legenda: CT: Centrali Termoelettriche CH: Impianti Chimici RA: Raffinerie AC: Acciaierie Altri impianti: Impianti Offshore
    Tabella 1: Provvedimenti di AIA statali emanati (2017)
    Impianto Gestore Tipologia impianto Categoria Procedura
    Tipologia n.
    Piattaforma offshore Firenze FPSO nell'Adriatico meridionale al largo della costa pugliese Eni S.p.A. Esistente ALTRI IMPIANTI PRIMA AIA 1
    Centrale di Rizziconi Rizziconi Energia S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Ferrara Versalis S.p.A. Esistente CH PRIMA AIA 1
    Centrale Termoelettrica di Piacenza A2A gencogas S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Impianto ciclo combinato di La Casella - Castel San Giovanni Enel Produzione S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Centrale a Ciclo Combinato di Porto Corsini Enel Produzione S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Raffineria di Ravenna Alma Petroli S.p.A. Esistente RA MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Ravenna Versalis S.p.A. Esistente CH MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    RIESAME 2
    Centrale di Servola Acciaieria Arvedi S.p.A. (ex Siderurgica Triestina S.r.l.) Esistente CT ADEMPIMENTO 1
    Centrale Termoelettrica di Torviscosa Edison S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Stabilimento di Patrica Mater-Biopolymer S.r.l. (ex M&G Polimeri Italia S.p.A) Esistente CH MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    RIESAME 3
    Centrale Termoelettrica a Ciclo Combinato di Aprilia Sorgenia Power S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Raffineria di Busalla Iplom S.p.A. Esistente RA RIESAME 1
    Centrale Termoelettrica di Vado Ligure Tirreno Power S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Centrale Termoelettrica Eugenio Montale - La Spezia Enel Produzione S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Filago Synthomer S.r.l. Esistente CH RINNOVO 1
    Centrale Termoelettrica a Ciclo Combinato di Turano Lodigiano e Bertonico Sorgenia Power S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Centrale Termoelettrica Tavazzano - Montanaso  EP Produzione S.p.A. Esistente CT RINNOVO 1
    Stabilimento di Mantova Versalis S.p.A. Esistente CH RIESAME 2
    Stabilimento di Viadana Sadepan Chimica S.r.l. Esistente CH MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Centrale Termoelettrica di Turbigo Iren Energia S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Centrale a ciclo combinato da 400 MWe di Voghera Voghera Energia S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Raffineria di Falconara Marittima - Ancona Api Raffineria di Ancona S.p.A. Esistente RA RIESAME 1
    ADEMPIMENTO 1
    Stabilimento Esseco di San Martino di Trecate Esseco S.r.l. Esistente CH MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Centrale Termoelettrica di Moncalieri Iren Energia S.p.A. Esistente CT RIESAME 2
    Stabilimento di Pieve Vergonte (ex Tessenderlo Italia S.r.l.) Hydrochem Italia S.r.l. Esistente CH RIESAME 4
    Centrale Termoelettrica di Livorno Ferraris EP Produzione Centrale Livorno Ferraris S.p.A. Esistente CT RIESAME 2
    Centrale Termoelettrica di Brindisi A2A Energiefuture S.p.A. Esistente CT RIESAME 2
    MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    PRIMA AIA 1
    Centrale Termoelettrica Federico II di Brindisi Enel Produzione S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 2
    RIESAME 2
    ADEMPIMENTO 1
    Stabilimento di Brindisi Basell Poliolefine Italia S.r.l. Esistente CH MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Brindisi Versalis S.p.A. Esistente CH MODIFICA SOSTANZIALE 1
    MODIFICA NON SOSTANZIALE 6
    Stabilimento di Brindisi Enipower S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    ADEMPIMENTO 1
    Centrale Termoelettrica di Candela Edison S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    AM InvestCo Italy S.r.l. (ex ILVA) AM InvestCo Italy S.r.l. Esistente AC RIESAME 1
    Centrale Termoelettrica di Taranto (ex Enipower S.p.A.) Eni S.p.A. Esistente CT MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Impianto Complesso "Raffineria + IGCC" Sarroch - Cagliari Sarlux S.r.l. Esistente RA RIESAME 3
    MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    MODIFICA SOSTANZIALE 2
    Impianto di produzione acido solforico nuovo polo di Portoscuso Portovesme S.r.l. Esistente CH RIESAME 2
    Impianto Termoelettrico Sulcis “Grazia Deledda” Enel Produzione S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 2
    Centrale Termoelettrica di Fiume Santo Fiume Santo S.p.A. (ex E.ON Produzione S.p.A.) Esistente CT RIESAME 1
    Centrale Termoelettrica di Porto Torres  Versalis S.p.A. Esistente CT RIESAME 4
    Raffineria di Gela Raffineria di Gela S.p.A. Esistente RA AIA MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Centrale di compressione gas di Enna SNAM Rete Gas Esistente CT RINNOVO 1
    Raffineria di Milazzo Raffineria di Milazzo S.C.p.A. Esistente RA RIESAME 1
    Impianti Nord-Priolo Gargallo ERG Power S.r.l. Esistente CT RIESAME 1
    MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Impianto Produzione Idrogeno di Priolo Gargallo AIR LIQUIDE ITALIA PRODUZIONE S.r.l. Esistente CH RIESAME 1
    Raffineria di Augusta ESSO ITALIANA S.r.l. Esistente RA RIESAME 1
    Raffineria ISAB Impianti Nord - Priolo Gargallo ISAB S.r.l. Esistente RA MODIFICA NON SOSTANZIALE 2
    ADEMPIMENTO 1
    Stabilimento di Augusta SASOL ITALY S.p.A. Esistente RA RIESAME 1
    Stabilimento di Priolo Versalis S.p.A. Esistente CH MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Centrale Santa Barbara nel comune di Cavriglia Enel Produzione S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Scarlino Nuova Solmine S.p.A. Esistente CH RIESAME 2
    Centrale di Rosignano Solvay Chimica Italia S.p.A. (ex Rosen Rosignano Energia S.p.A.) Esistente CT AIA MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Centrale Termoelettrica di Livorno Enel Produzione S.p.A. Esistente CT ADEMPIMENTO 1
    Stabilimento di Livorno Enipower S.p.A. Esistente CT MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Rosignano Marittimo cointestata con INOVYN Produzione Italia S.r.l. INOVYN Produzione italia S.r.l.. e Solvay Chimica Italia S.p.A. Esistente CH MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    RIESAME 4
    ADEMPIMENTO 7
    Stabilimento di Rosignano Solvay - Rosignano Marittimo Ineos Manufacturing Italia S.p.A Esistente CH RIESAME 3
    Centrale Termoelettrica reparto SA1/S di P.To Marghera (Procedimento unificato con impianto chimico) Versalis S.p.A. Esistente CT MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Impianto Termoelettrico di Fusina - Venezia Enel Produzione S.p.A. Esistente CT RIESAME 1
    Raffineria di Venezia Eni S.p.A. Esistente RA MODIFICA SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Marano Veneziano Marchi Industriale S.p.A. Esistente CH RIESAME 1
    MODIFICA NON SOSTANZIALE 1
    Stabilimento di Porto Marghera - Venezia Arkema S.r.l. Esistente CH RIESAME 1
    Stabilimento di Porto Marghera - Venezia Versalis S.p.A. Esistente CH RIESAME 2
    MODIFICA SOSTANZIALE 1
    TOTALE 62 119
    Fonte: Elaborazione ISPRA su dati MATTM (www.aia.minambiente.it)
    Legenda:
    CT: Centrali Termoelettriche
    CH: Impianti Chimici
    RA: Raffinerie
    AC: Acciaierie
    Altri impianti: Impianti Offshore
  • Titolo: Figura 1: Numero di provvedimenti AIA emanati e rispettivi impianti
    Fonte: Elaborazione ISPRA su dati MATTM

    Figura 1: Numero di provvedimenti AIA emanati e rispettivi impianti
  • Titolo: Figura 2 : Numero e distribuzione percentuale dei provvedimenti di AIA statali emanati distinta per tipologia di procedimento (2017)
    Fonte: Elaborazione ISPRA su dati MATTM
    Legenda: MNS: Modifica non sostanziale MS: Modifica sostanziale
    Figura 2 : Numero e distribuzione percentuale dei provvedimenti di AIA statali emanati distinta per tipologia di procedimento (2017)
  • Titolo: Figura 3: Numero e distribuzione percentaule dei provvedimenti di AIA statali emanati distinti per categoria di impianto (2017)
    Fonte: Elaborazione ISPRA su dati MATTM
    Legenda: RA: Raffinerie CT: Centrali Termoelettriche CH: Impianti Chimici Altri Impianti: Impianti Offshore AC: Acciaierie
    Figura 3: Numero e distribuzione percentaule dei provvedimenti di AIA statali emanati distinti per categoria di impianto (2017)
  • Titolo: Figura 4 : Percentuale dei provvedimenti di AIA statali emanati distinta per categoria di impianto e per tipologia di procedimento (2017)
    Fonte: Elaborazione ISPRA su dati MATTM
    Legenda: RA: Raffinerie CT: Centrali Termoelettriche CH: Impianti Chimici Altri Impianti: Impianti Offshore AC: Acciaierie MNS: Modifica non sostanziale MS: Modifica sostanziale
    Figura 4 : Percentuale dei provvedimenti di AIA statali emanati distinta per categoria di impianto e per tipologia di procedimento (2017)